(5 / 5) La vera Holly Golightly: sempre deliziosa, ma più complessa.


Non credo di dovermi soffermare molto su questo libro reso famoso dal celebre film vincitore di due Oscar con Audrey Hepburn nei panni dell’incontenibile e stravagante Holly Golightly. Ormai lo conosciamo tutti.

Ecco tre buoni motivi per leggere il libro di Truman Capote (Garzanti, 1959), una delle voci più originali della letteratura americana del ‘900:

Per scoprire le grandi differenze tra il libro e il film, che hanno la trama per certi versi simile, ma vi avviso (senza spoilerare): il film è stato “edulcorato” e riadattato per il grande pubblico.

Perché, a differenza del film, il libro pur essendo degli anni ’50 affronta, seppur in maniera molto velata, alcuni temi all’avanguardia per l’epoca, come la bisessualità e l’omosessualità.

Perché Holly Golightly è Holly Golightly: impossibile non innamorarsi del suo personaggio. Se l’avete adorata nel film, leggete il libro: non rimarrete delusi.