(3 / 5)
Godibile giallo che tratta i temi dell’amore e dell’amicizia


Attirata dalle promozioni di Amazon per il Kindle, sono stata incuriosita da “Assassinio all’Ikea – Omicidio fai da te” di Giovanna Zucca (Fazi Editore, 2015) innanzitutto, lo ammetto, per il titolo, e per l’immagine di copertina, uno di quei mille articoli dal nome impronunciabile che si trovano nel grande magazzino svedese. Dunque mi pareva folle abbastanza per essere apprezzato da una lettrice come me. E in effetti non mi ha delusa: è godibile, “leggero” (non aspettatevi troppi particolari, è anche un po’ surreale, ma d’altronde va bene così), simpaticissimo, assolutamente semplice e veloce da leggere.

Ecco tre buoni motivi per leggerlo:

1 Per la girandola di personaggi, ognuno con una personalità molto ben marcata, che popolano le pagine di questo libro. Ci sono le due migliori amiche dal carattere e dalle ambizioni diverse, la poliziotta “novellina” e il suo capo burbero ma affascinante, e tanti altri.

2 Perché alla fine ti affezioni a tutti, e speri che nessuno sia un assassino. Non vi spoilererò il finale, ma a me ha soddisfatta.

3 Perché ho scoperto che la scrittrice ha poi scritto anche un altro giallo in cui ricompaiono i personaggi di questo, e voglio leggerlo per capire come si sviluppano i protagonisti e le loro vicende.