Tre buoni motivi per leggere “Good Omens” di Neil Gaiman e Terry Pratchett

Un angelo e un demone - ormai ben ambientati nella società umana - non vogliono più l'Apocalisse, e faranno di tutto per impedirne l'avvento, con risultati tutti da ridere. Mi sono imbattuta per caso nel...

Tre buoni motivi per leggere “Curarsi con i libri: rimedi letterari per ogni malanno”...

Simpaticissima antologia da sfogliare per scoprire la propria "cura" letteraria Quando ho visto, su una bancarella, "Curarsi con i libri: rimedi letterari per ogni malanno" di Ella Berthold e Susan Elderkin (Sellerio, 2013) me ne...

Tre buoni motivi per leggere “Bellissime” di Flavia Piccinni

Un'inquietante inchiesta sul mondo delle baby miss Baby miss, giovani modelli e aspiranti lolite, tutti giovanissimi, tutti buttati dai genitori nel "tritacarne" dei concorsi di bellezza e delle sfilate di moda. È un argomento che...

Tre buoni motivi per leggere “La cerimonia del massaggio” di Alan Bennett

Fresco e dissacrante lavoro di Alan Bennett ricco di humor inglese Si sa che non c'è nulla di più mondano di un buon funerale. E ancor di più se si tratta di commemorare un estinto...

Tre buoni motivi per leggere “I grandi classici riveduti e scorretti”

Amate i classici? Leggete questo libro. Non li amate? Leggetelo ugualmente (e forse soprattutto). Ho visto "I grandi classici riveduti e scorretti" di Francesco Dominelli e Alessandro Locatelli (Longanesi, 2018) al Salone del Libro di...

Tre buoni motivi per leggere “Ci piace leggere!” dei ragazzi di Mare di Libri

Giovanissimi a cui piace leggere: sì, nel 2019 esistono e sì, sono tanti. Che toccasana questo libro! È proprio vero che i ragazzi non amano più leggere? Che preferiscono sempre stare incollati a smartphone e...

Tre buoni motivi per leggere “Lo strano caso del Dr. Jekyll e di Mr....

Un classico gotico che ci costringe a guardarci allo specchio E va bene, lo ammetto: "Lo strano caso del Dr. Jekyll e di Mr. Hyde" scritto nel 1886 da Robert Louis Stevenson è uno dei classici...

Tre buoni motivi per leggere la “Guida tascabile per maniaci dei libri” di The...

Indispensabile manuale per gli amanti dei libri Non è solo un'enciclopedia dei libri più famosi, ma è molto di più. Quando mi hanno regalato "Guida tascabile per maniaci dei libri" (Edizioni Clichy, 2018) sapevo già...

Tre buoni motivi per leggere “Signor sindaco, domani pioverà?” di Davide Ferrari

Lo ammetto, appena ho visto la copertina di questo libro sul web (specifico che il sottotitolo è "10 anni su Facebook tra cittadini e leoni da tastiera") non ho potuto fare a meno di...

Tre buoni motivi per leggere “I nomi epiceni” di Amelie Nothomb

Graffiante, cinico e bellissimo come tutti i libri della Nothomb Graffiante, cinico, dritto al cuore come tutti i libri di Amelie Nothomb: ho letto "I nomi epiceni" (Voland, 2019) in pochi giorni, ed ecco i...