La divertente vendetta di “Dente per dente” di Francesco Muzzopappa

SUL LIBRO

Un uomo esilarante catapultato in una serie di situazioni ancora più esilaranti

Tempo di lettura: 1 minuto

Ero in vena di leggere qualcosa di divertente e, scorrendo i libri proposti dal Kindle, mi è apparso “Dente per dente” di Francesco Muzzopappa, edito da Fazi nel 2017. L’ho acquistato e non ho sbagliato, ecco perché.

La trama in breve

Leo non ha una vita particolarmente entusiasmante: ha perso due dita di una mano quando era ragazzino e lavora al MU.CO (Museo di Arte Contemporanea, rigorosamente inventato) di Varese, che ospita le opere più scadenti dei grandi artisti. Ha però una fidanzata di cui è perdutamente innamorato, che però è molto cattolica e non vuole “consumare” prima del matrimonio. Lui fa buon viso, fino a quando non la scopre a letto con un super modello. Allora, per vendicarsi nei confronti della sua cattolicissima ex, decide di infrangere tutti e 10 i comandamenti… a modo suo. Parte dunque una serie di esilaranti peripezie.

Perché leggerlo

1 È fondamentalmente esilarante. In “Dente per dente” è tutto surreale, ma d’altronde non potevamo né volevamo aspettarci altro: il protagonista è buffo, il suo amico è ancora più buffo e le situazioni in cui Leo viene catapultato sono ancora più buffe. Si ride, e tanto, anche grazie all’ironia corrosiva con cui l’autore descrive Leo e la fidanzata, due persone che non potrebbero essere più diverse (per fortuna di Leo, oserei dire).

2 È un libro per tutti: scritto bene, molto leggibile, le sue poco più di 200 pagine scivolano via come un bicchier d’acqua mentre si è impegnati a leggere le improbabili avventure di Leo.

3 Leo è il classico antieroe che non può che ingraziarsi la simpatia del lettore, e l’autore costruisce bene il libro proprio intorno a questo personaggio, con qualche sfumatura politicamente (e religiosamente) scorretta. Leo ha perso due dita da piccolo, è il classico “sfigato”, ha un lavoro che non lo soddisfa in un posto oggettivamente brutto, mentre la fidanzata per contro è la classica ricca viziata con il “papi” spaccone e qualche chilo di ipocrisia di troppo. Insomma, se ci pensiamo sono i tradizionali ingredienti di una commedia che non smette mai di stancare.

Giornata della Donna: letture...

L'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, è una data...

MasterChef e le storie...

Questa settimana si è conclusa la tredicesima edizione di...

Perché ci piacciono così...

di Valentina Bocchino e Simone Farello Se siete lettori attenti,...

ANTEPRIMA | “Psicopompo” di...

Durante le nostre ultime vacanze in Francia non ho...

Libri da leggere nel...

Se vi sono piaciute le nostre guide con i...

“C’era una volta un...

Sotto l'albero di Natale quest'anno ho trovato "C'era una...

Arriva la nostra rassegna estiva “Libri in piazzetta”

Ad Arenzano arriva una nuova rassegna letteraria per l'estate: si chiama "Libri in piazzetta" e sono sei appuntamenti con autrici e autori nella splendida...

Libri da leggere nel 2024: i nuovi “must have” per affrontare l’anno

Se vi sono piaciute le nostre guide con i libri che abbiamo più amato nell’arco del 2023 e la classifica delle recensioni più lette...

“Dieci cose che ho imparato”: il testamento di Piero Angela in 150 pagine

È difficile parlare di Piero Angela dopo che è stato scritto di tutto e di più. Dopo il dolore di aver perso una persona...

“Fuoco e sangue” e “House of the Dragon”: 8 grandi differenze tra libro e serie tv

Mai una gioia, per i fan del Trono di Spade: "Fuoco e sangue", il libro di George R. R. Martin dedicato alla storia della...

Libri da leggere nel 2023: 20 “must have” per affrontare l’anno nuovo

Se vi è piaciuta la nostra guida con i libri che abbiamo più amato nell'arco del 2022, eccoci qui alla classifica dei libri da...

“Le bambine non esistono” di Ukmina Manoori: l’Afghanistan e quelle bimbe vestite da maschi per sopravvivere

"Le bambine non esistono": parola di Ukmina Manoori, donna afghana che ha deciso di raccontare la sua storia molto particolare in un libro curato...

Che meraviglia i libri con testo originale a fronte

I libri con testo originale a fronte possono rappresentare una meravigliosa indecisione: non sai mai se leggere la traduzione in italiano, per ovvi motivi,...

ANTEPRIMA | “Psicopompo” di Amélie Nothomb: lo stupro e le ali della scrittura che l’hanno salvata

Durante le nostre ultime vacanze in Francia non ho saputo resistere e ho comprato l'ultimo libro di Amélie Nothomb, "Psychopompe" (Albin Michel, 2023), non...

Perché ci piacciono così tanto i libri giapponesi “feel good” che ci fanno stare bene

di Valentina Bocchino e Simone Farello Se siete lettori attenti, scommettiamo che avete fatto caso al vero e proprio boom di libri "rassicuranti", spesso giapponesi,...
Un uomo esilarante catapultato in una serie di situazioni ancora più esilarantiLa divertente vendetta di "Dente per dente" di Francesco Muzzopappa