Vi aspettiamo alla BookWeek di Genova!

Tempo di lettura: 9 minuti

Anche Tre Buoni Motivi per Leggere sarà presente alla BookWeek di Genova: ci vediamo domenica 19 maggio alle 17,30 al teatro TIQU nel centro storico (piazza Cambiaso 1, Genova) per parlare de “L’adolescenza: un affare maledettamente serio” con Giorgio Scianna, autore di “Senza dirlo a nessuno” (Einaudi, 2024).

Ma il programma della kermesse, organizzata dall’associazione Vivere il Centro Storico, è veramente vastissimo, date un’occhiata!

Cultura, dal 17 al 19 maggio arriva la BookWeek, Centro Storico a libro aperto 

Il libro protagonista nel Centro Storico, dalla collina di Castello a Pré, nei palazzi, nelle librerie, nelle piazze e attraverso gli incontri e i confronti con i molteplici sguardi degli autori. È quanto si propone di fare “BookWeek. Centro Storico a libro aperto”, manifestazione letteraria che animerà le vie – e non solo – del centro dal 17 al 19 maggio.

Il Comune di Genova, attraverso la Direzione Politiche Culturali, insieme all’Associazione Vivere il Centro Storico di Genova che l’ha ideata, promuove  questa iniziativa  e che coinvolge le varie realtà legate ai libri e all’editoria con l’obiettivo di costruire un sistema connettivo di promozione culturale volto alla valorizzazione del territorio e del suo patrimonio.  L’evento rappresenta l’occasione per valorizzare “attraverso il libro”, strumento di crescita civile e di integrazione sociale, il Centro Storico ed il suo Patrimonio culturale  La manifestazione rientra nel palinsesto di Genova Capitale del libro 2023 ed è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione Carige.

“Vivere il Centro Storico di Genova” è un’associazione nata su base volontaristica, su spinta e iniziativa di alcuni residenti e che è impegnata attivamente per migliorare la vivibilità del Centro Storico in contrasto coi diversi fenomeni di degrado a cui è soggetto. Volta a queste finalità anche la proposta di iniziative culturali attrattive e inclusive, con l’obiettivo della valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale del territorio.

“Si tratta di un’iniziativa davvero lodevole – dice l’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Genova – e che coinvolgerà davvero tutto il centro storico in una maniera inedita. Sarà un’importante occasione di valorizzazione, non solo delle strade e dei luoghi che saranno interessati, ma per la cultura tutta: non c’è sensazione migliore di poter sfogliare un libro e con la BookWeek si avrà anche l’opportunità di scoprire come nasce un libro, dalle idee alla fase di editing e alla pubblicazione. Senza contare il parterre di ospiti, Armando Milani in primis: chi di noi non ha in mente la sua iconica grafica sulla pace, concetto sul quale, oggi come non mai, è importante riflettere e agire affinché sia una realtà”.

“Una delle forze più potenti è quella della lettura – aggiunge l’assessore al Commercio del Comune di Genova –    Il nostro centro storico da questo punto di vista è carico di tesori che vanno vissuti e  scoperti: sono decine le librerie indipendenti che animano la vita dei vicoli e all’interno delle quali è possibile scoprire e riscoprire autori vecchi e nuovi. Quindi ringrazio per aver ideato questa manifestazione, che farà riscoprire il piacere della lettura, la bellezza dei nostri caruggi e che porterà personaggi internazionali tutti da ammirare”.

“Il progetto nasce dal basso – sottolinea Franca Giannini, presidente dell’Associazione e ideatrice della BookWeek – , ed è questa la sua forza: coinvolge le molteplici realtà culturali presenti sul territorio a cui si riconosce un’importante funzione aggregativa e sociale. La Book Week, estendendosi volutamente all’intero territorio da Castello a Pré, rinnova e valorizza il senso di comunità, quale caratteristica peculiare del Centro Storico. Per questo ci auguriamo, per una prossima edizione, di coinvolgere anche il quartiere del Carmine”.

Saranno molti gli appuntamenti della tre giorni di “BookWeek”, ricchi di iniziative nelle librerie, biblioteche, studi di illustrazione, circoli culturali, centri di produzione culturale e gallerie d’arte.

Laboratori anche per i più piccoli e sfide fra gruppi di lettura. E ancora musica trallallero, teatro, letture e aperitivi letterari nelle piazze e percorsi alla scoperta dei luoghi più nascosti della città.

Una manifestazione che si aprirà venerdì 10, alle 17, presso il DAD- Dipartimento Architettura Design, Aula Benvenuto, con un ospite illustre e internazionale, il grafico Armando Milani. “Colpire al cuore: la grafica per comunicare valori universali” il titolo dell’incontro, durante il quale il grafico meneghino parlerà di cento personaggi che hanno ispirato la sua vita e il suo lavoro tra Milano e New York. Milani, da sempre impegnato su temi sociali è noto al grande pubblico per il suo Emblematico poster per la Pace realizzato per le Nazioni Unite nel 2004, oggi diffuso in tutto il mondo: una colomba, su sfondo blu, che porta nel becco una delle lettere che compongono la parolapeace.

Per questa prima edizione sono state scelte quattro tematiche di riferimento:

·      GENOVA IN noir – I LUOGHI DELLA LETTERATURA DI GENERE 

Dalle atmosfere noir del film “Le Mura di Malapaga”, ambientato tra i vicoli e il porto della Genova dell’immediato dopoguerra, ai luoghi percorsi dai protagonisti della molteplice produzione letteraria di genere che trae ispirazione dalle atmosfere dei vicoli e del Centro Storico. Genova in noir indaga il rapporto tra lo scrittore e la città d’ispirazione.

Laddove il territorio diventa protagonista si apre un ulteriore dialogo con personaggi e luoghi della letteratura: non solo quella ambientata in altre città storiche, ma in territori fortemente caratterizzati (dalle Langhe all’Irlanda). Genova in noir è anche l’occasione per un percorso, con visita guidata, alla scoperta dei luoghi meno noti dalla Collina di Castello fino al quartiere del Molo e le Mura di Malapaga (in riferimento anche al film “Interpol”

del 1956, quando Genova fu il set che nella finzione fu fatta passare di volta in volta per Lisbona, Roma, Napoli, Atene, New York).

·      MOLTEPLICI SGUARDI – NUOVE VISIONI NELLA PRODUZIONE LETTERARIA CONTEMPORANEA 

Trovano spazio in questa sezione, che costituisce l’asse portante della manifestazione, opere letterarie di diverso genere, espressione di una interpretazione della realtà attraverso singolari chiavi di lettura.

In particolare, nelle nuove visioni:

– Linguaggi originali, approcci inusuali e coinvolgenti al tema della salute mentale.

– Proposte “al femminile”, gender studies, temi sociali di attualità.

A queste tematiche sono ispirate le quattro Mostre allestite presso Satura, Palazzo Stella.

Nei molteplici sguardi, oltre alle presentazioni degli autori, anche:

– Il lavoro dell’editor e curatore di nuova collana

– Il ruolo del traduttore come autore

·      LA DIFFUSIONE E PROMOZIONE DEL LIBRO – DAI PASTORI DELLA LUNIGIANA DELL’OTTOCENTO ALL’ATTUALITA’ DEI SOCIAL 

Il racconto inizia dalla “mitica” storia dei pastori lunigianesi trasformatisi in librai ambulanti, “di piazza in piazza e di casa in casa”, diventati in seguito editori, che nell’ottocento diffusero i libri a Genova, in mezza Italia e oltreoceano (New York, Argentina). A questa storia Oriana Fallaci dedicò un suo articolo (del 1952 su Epoca) e al “pastore con la gerla” Lele Luzzati ha dedicato alcuni suoi disegni.  Una storia che dalla piccola Montereggio e da Pontremoli arriva sino ad oggi col Premio Bancarella. Ad essa è dedicata la Mostra “Montereggio Booktown italiana” presso la Biblioteca Universitaria di Genova.

Passando dai fenomeni editoriali dovuti al “passaparola” si arriva all’odierno exploit dei social e del “BookTok”, raccontando di un “caso “social” genovese, che ha origine nel periodo della pandemia.

·      LETTERATURA PER GIOVANI E GIOVANISSIMI (E NON SOLO) 

DAL LIBRO ILLUSTRATO AL GIALLO 

Per bambini ma anche per adulti: nuove tematiche nel libro illustrato.

Laboratori artistici e creativi per tutte le età, dai più piccoli (InvestiKat; la costruzione di un piccolo libro personalizzato) agli adolescenti (alla scoperta dei caratteri tipografici), fino ad adolescenti e adulti insieme (Fantasiologia; Caviard’Art). BookWeek include nel programma le iniziative organizzate da realtà che hanno un importante ruolo sociale all’interno del Centro Storico: dalla Biblioteca per bambini Semiforesti, un “avamposto” nel Sestiere di Pré, alla Biblioteca Kora con le iniziative in occasione del suo primo compleanno,

BookWeek coinvolge anche gli studenti di scuole genovesi per una lettura critica della prima indagine di un detective sedicenne, scritto e presentato da un maestro del giallo italiano.

IL PROGRAMMA

VENERDÌ 10 MAGGIO 

Ore 17 INAUGURAZIONE della manifestazione BookWeek “Centro Storico a Libro aperto” 17-19 maggio 2024.

Armando Milani

COLPIRE AL CUORE: LA GRAFICA PER COMUNICARE VALORI UNIVERSALI

Cento personaggi incontrati nel mondo che hanno ispirato la vita e il lavoro, tra Milano e New York, di Armando Milani, protagonista di fama internazionale della comunicazione grafica, da sempre impegnato su temi sociali di entità globale.

Emblematico il poster per la Pace realizzato per le Nazioni Unite nel 2004, oggi diffuso in tutto il mondo.

Proiezione del video Emotions, sul tema della “Eco-Humanity”.

Armando Milani,Incontri, Lazy Dog Press, 2024.

Evento in collaborazione con Lele Luzzati Foundation, Palazzo Ducale.

(DAD- Dipartimento Architettura Design, Aula Benvenuto)

 

VENERDÌ 17 MAGGIO 

Ore 15 GENOVA IN noir, il centro storico nel cinema.

Introduzione di Renato Venturelli.

“Dalle Mura di Malapaga alla Bocca del Lupo.” Ibleto Fieschi.

“1956. Quando Genova fu Lisbona, Roma, Napoli, Atene,

New York.” Ferdinando Bonora

(DAD – Dipartimento Architettura Design, Aula Benvenuto)

 

Ore 15 TRA ILLUSIONE E CONSAPEVOLEZZA

Emily Mignanelli, L’età dimenticata, Feltrinelli, 2024.

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 15 SOPRAVVIVERE AL FULMINE

Susanna Bissoli, I folgorati, Einaudi, 2024 in dialogo con Ester Armanino

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 16 TRA NARRAZIONE E POESIA

Approcci inusuali al tema della salute mentale.

Autori in dialogo: Paolo Milone, L’arte di legare le persone, Einaudi, 2022.

Marco Ercolani, Galassie parallele, storie di artisti fuori norma, Il Canneto, 2019.

Franca Pezzoni e Giacinto Buscaglia, Cento imperfetti mondi, Albatros, 2022.

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 16.30 GENOVA IN noir, il giallo nel centro storico.

Autori in dialogo: Bruno Morchio, Le ombre della sera, Garzanti, 2024.

Antonio Paolacci e Paola Ronco, Tutto come ieri, Piemme, 2022.

Maria Masella, Sangue dal passato, Fratelli Frilli, 2024.

Sabrina De Bastiani, Daniele Cambiaso, Eredità nera, Fratelli Frilli, 2024.

(DAD – Dipartimento Architettura Design, Aula Benvenuto)

 

Ore 17 GENOVA CAPITALE DEL LIBRO Evento Biblioteca Universitaria di Genova.

Salvatore Settis, Registro delle assenze. Profili e Paesaggi, Salani, 2024

dialogano con l’autore Luca Borzani e Antonello Mura

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 17.30 IMPONDERABILE PIÙ X Inaugurazione mostra di Stefano Grondona

a cura di Mario Napoli

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 18 LA CITTA’ PROTAGONISTA NEL GIALLO: Milano.

Paolo Roversi, L’ombra della solitudine, Marsilio, 2024.

(DAD – Dipartimento Architettura Design, Aula Benvenuto)

 

Ore 18 UN ANNO IN UNA SCUOLA PER STRANIERI

Alessandro Gazzoli, Estranei, Nottetempo, 2024.

In collaborazione con Bookmorning libreria, interviene Paola Fossa *

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

Ore 18.50 PERCORSO “GENOVA IN NOIR”, passeggiata con Ferdinando Bonora

“da San Silvestro a Trastevere, da Atene alle Mura di Malapaga”,

con sosta aperitivo in un Caffè Museo (La Bottega del Conte)

Partenza: DAD – Dipartimento Architettura Design

 

Ore 20.30 A.R.E.M. Agenzia Recupero Eventi Mancanti

Spettacolo teatrale da un’idea di Elena Vanni e Raimondo Brandi

con Elena Dragonetti, Francesca Farcomeni, Noemi Parroni, Elena Vanni

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

…e nel Centro Storico

a libro aperto

 

Ore 14.30 IL GIALLO AMBIENTATO A GENOVA

Incontro con l’autore Davide Bressanin

(Libreria Giunti al punto)

 

Ore 15 GIOCANDO CON IL COLORE

Laboratorio per bambini per la creazione di un piccolo libro personalizzato

Durata: 3 ore

(Momart – Spazio espositivo e creativo)

 

Ore 15.30 GENOVA 1436:

IL POPOLO CONTRO OPIZZINO D’ALZATE “IL TIRANNO”

narrazione di Paola Pettinotti

(Libreria Bozzi)

 

Ore 17 IDENTIKAT

Laboratorio per bambini dai 6 anni

Pierdomenico Baccalari, L’investigatto, HarperCollins Italia, 2024.

Prenotazione: studiorebigo@gmail.com (Rebigo – Studio di illustrazione)

 

Ore 17 PUBBLICHIAMO I SEGRETI DELLA CITTA’

L’editore Carlo Frilli in dialogo con Sofia Corben

(Libraccio)

 

Ore 18 IL CASO DONATO BILANCIA

Alessandro Ceccherini, Che venga la notte, Nottetempo, 2024.

In dialogo con Alessandro Mantovani

(Libreria Coop) *

 

Ore 18 LE ONDE E GLI IMPREVISTI

Andrea Contini, Al buio si vede meglio la luce, Il Canneto Editore, 2024.

(L’Amico Ritrovato)

 

SABATO 18 MAGGIO 

 

Ore 10.30 DI PIAZZA IN PIAZZA E DI PORTA IN PORTA

Il commercio ambulante di libri, a cura di Graziano Ruffini

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 11 LA TRADIZIONE DEI LIBRAI PONTREMOLESI

E LA NASCITA DEL PREMIO BANCARELLA

a cura di Giuseppe Benelli

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 11 IL PANE PIÙ ANTICO DI TUTTI I MARI

Silvia Pesaro, Fatomale, La galletta del marinaio.

Peripezie e ricette, Tuss edizioni, 2023, con Francesco Oneto

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 11.45 MONTEREGGIO BOOK TOWN ITALIANA

presentazione della mostra

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 12.15 DAL PASSAPAROLA AL FENOMENO SOCIAL

Un caso genovese Manuel Bova, Un millimetro di meraviglia,

Sperling & Kupfer, 2024.

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 15 PARTECIPAZIONE DI AUTORI DEL PREMIO SELEZIONE BANCARELLA 2024

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 15.30 IL TRADUTTORE COME ASSASSINO

Oltre il tradimento. Riportare i classici nella modernità.

La bestia umana di Emile Zola nella traduzione di Daniele Petruccioli, 2024,

in dialogo con Rita Montinaro

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

Ore 16.30 IL PASSATO È UNA TERRA STRANIERA

William Wall, Ti ricordi Mattie Lantry? Guanda, 2024,

in dialogo con Silvia Pesaro

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 16.30 LABORATORIO DI FANTASIOLOGIA

Massimo Gerardo Carrese, Il grande libro della fantasia, Il Saggiatore, 2023.*

Laboratorio dedicato ad adulti e adolescenti. Durata 90’.

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 17UN SORPRENDENTE DETECTIVE SEDICENNE

Davide Longo, Il gioco della salamandra, Mondadori, 2024,

in dialogo con Antonello Mura

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 17.30 ISOLARIO, UN LIBRO ANFIBIO

Ernesto Franco, Storie fantastiche di isole vere, Einaudi, 2024,

in dialogo con Enrico Testa

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

Ore 18 APERITIVO LETTERARIO: ASPETTANDO A.R.E.M.

Selezione di testi declamati ad alta voce sul tema della memoria

a cura di Elena Dragonetti, Francesca Farcomeni, Noemi Parroni, Elena Vanni

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

Ore 18.30 QUANDO IL LIBRO FONDA IL MITO

Anna Banti, Artemisia, a cura di Daniela Brogi, Mondadori, 2023.

In dialogo con Ilaria Crotti *

(Satura – Palazzo Stella)

 

Ore 20.30 A.R.E.M. Agenzia Recupero Eventi Mancanti

Spettacolo teatrale da un’idea di Elena Vanni e Raimondo Brandi

con Elena Dragonetti, Francesca Farcomeni, Noemi Parroni, Elena Vanni

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

…e nel Centro Storico

a libro aperto

 

Ore 10.30 LABORATORIO PRATICO ALLA SCOPERTA DEI CARATTERI

TIPOGRAFICI E DELLE LORO PECULIARITA’

Piccolo manuale illustrato per cercatori di font, Il Saggiatore, 2023.

Età 16+ Max 15 persone Durata 1h e 30

Prenotazione: studiorebigo@gmail.com

(Rebigo – Studio di Illustrazione) *

 

Ore 10 LE BIBLIOTECHE CONTEMPORANEE: AGENTI DI CAMBIAMENTO

Talk con diversi attori coinvolti in Kora, biblioteca per bambini.

Interviene Antonella Agnoli. Organizzato da coop. Il Laboratorio

(Piazza della Cernaia)

 

Ore 15.30 BUON COMPLEANNO KORA!

Laboratori, incontri con autori, stand di librerie e tanto altro,

organizzato da coop. Il Laboratorio

(Sestiere della Maddalena)

 

Ore 16.30 BIBLIOTECA DI QUARTIERE SEMIFORESTI

Anita Chieppa, Filastroccar colori liberamente, Chiaroscuro, 2024.

Presentazione e laboratorio per bambini, organizzato da Associazione Semiforesti

(Biblioteca Semiforesti)

 

Ore 17 GENOVA NEL MEDIOEVO, DEL CIELO E DELLA TERRA

Antonio Musarra, Fra Cielo e Terra. Gerusalemme e l’Occidente medievale,

Carocci, 2024.

in dialogo con Francesco Mosetti. A cura di Libreria San Paolo

(Chiesa dei Santi Cosma e Damiano)

 

Ore 17 DALL’INFANZIA ALLA VECCHIAIA

Matteo Marchesini, Iniziazioni, Elliot, 2024.

Modera Francesca Sensini

(Librìdo Caffè) *

 

Ore 18.30 UNA PARTICOLARE STORIA GIURIDICA

Ettore Bruno, La Calabria del Diritto, Youcanprint, 2024.

(Libreria del Centro Storico)

 

DOMENICA 19 MAGGIO 

 

Ore 15 SFIDA ALL’ULTIMA PAGINA

Gruppi di lettura: Book Morning, Lettori Accaniti, Scompaginati.

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

Ore 16.15 “UNICI” DI EINAUDI

Il lavoro dell’editor: Dalia Oggero

Samuele Cornalba, Bagai, Einaudi, 2024.

Claudia Lanteri, L’isola e il tempo, Einaudi, 2024.

Autori in dialogo con la curatrice della collana.

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

Ore 17.30 L’ADOLESCENZA: UN AFFARE MALEDETTAMENTE SERIO 

Giorgio Scianna, Senza dirlo a nessuno, Einaudi, 2024, 

in dialogo con Valentina Bocchino e Simone Farello del blog 

“Tre buoni motivi per leggere” 

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere) 

 

Ore 18.30 L’INDIVIDUAZIONE DEL FALSO

La letteratura poliziesca e le indagini scientifiche

a cura di Paolo Bensi

(TIQU – Teatro Internazionale di Quartiere)

 

…e nel Centro Storico

a libro aperto

 

Ore 11 ALTRECOSE

La nuova collana di saggistica in collaborazione tra il Post e Iperborea

Massimo Lafronza di xxystudio in dialogo con Valentina Mancinelli

(Kowalski – dehors in Piazza San Giorgio)

 

Ore 15 LA TUA POESIA A COLORI CON LA TECNICA DEL CAVIARD’ART

Laboratorio artistico-esperienziale per adulti con Angela Cutugno,

arteterapista. Durata 2 ore. Info e prenotazioni 0108680581

(Ex Libris)

 

Ore 17 TRALLALLERO GENOVESE

Laura Parodi e il Gruppo Spontaneo Trallallero

(Itinerante tra Piazza del Campo e Piazza Don Gallo,

attraverso Viadelcampo29rosso)

 

Ore 18 PAROLA DI FABER

Gli ultimi concerti in Liguria di Fabrizio De Andrè a cura di Laura Monferdini

autrice di Parola di Faber. Discorsi in tour, Arcana , 2021.

(Museo Viadelcampo29rosso)

 

Ore 18 IL TEMPO NON LIBERO NEL “TEMPO LIBERO”

Helen Hester e Nick Srinceck, Dopo il lavoro – Una storia della casa

e della lotta per il tempo libero, Tlon, 2024.

Dialogano Biancamaria Furci e Selena Pastorino

organizzato da Libreria Bookowski (Piazza Valoria)

 

Ore 18 QUANDO IL TERRITORIO È PROTAGONISTA

Orso Tosco, L’ultimo pinguino delle Langhe, Rizzoli, 2024.

(Circolo U.S. San Bernardo) (Ingresso libero con tessera Arci) *

 

Ore 19 UN INNOVATORE NELLE ARTI MARZIALI E NEL CINEMA

Michele Martino, Bruce Lee l’avventura del Piccolo Drago, 66thand2nd, 2023.

Interviene Giulia Iannello Laboratorio Probabile Bellamy

(Circolo U.S. San Bernardo) (Ingresso libero con tessera Arci) *

 

Ore 20 LA LEGGENDA DELLA BOTTEGA DEL CONTE

Alla scoperta dei fondi ritrovati della Bottega, con Daniela Pilastro.

Cocktails letterari

(Caffè-museo La bottega del Conte)

 

*Appuntamenti in collaborazione con FalsoDemetrio

 

 

…… Bookweek è anche

 

 

Le Mostre ispirate alle tematiche della Bookweek

Attenzione alle date!!

 

PAGINE DI TERRACOTTA

Esposizione delle opere di Vincent Maillard

Da venerdì 10 a venerdì 31 maggio

(Casa Luzzati, Palazzo Ducale)

 

LIBRI AD ARTE: DONNE CHE LEGGONO DONNE

NUOVE VISIONI DELLA CITTÀ

dal 10 maggio

(Satura – Palazzo Stella)

IMPONDERABILE PIÙ X

mostra di Stefano Grondona

a cura di Mario Napoli

dal 17 maggio

(Satura – Palazzo Stella)

 

MONTEREGGIO BOOK TOWN ITALIANA

17-18 maggio

(Biblioteca Universitaria di Genova)

 

 

…e inoltre

 

 

LINEE D’OMBRA

un viaggio nel cuore di Genova

fotografie di Adriano Silingardi

(Studio d’Arte Mascherona dal 17-19 maggio ore 15-19)

 

STORIE D’INTERNAMENTO

La vita nei manicomi e negli istituti di rieducazione minorile

Reportage di Giorgio Bergami

(Satura – Palazzo Stella dal 17 maggio)

 

IL MEDIOEVO A GENOVA: “Il Muro Lungo”.

Segnalato nei pannelli descrittivi del percorso archeologico a cura del DAD all’interno della sede in Stradone S.Agostino.

Visita effettuabile durante la giornata del 17 maggio

 

SFOGLIANDO GENOVA

Visite guidate gratuite a cura di “Fiera del Libro”

con Claudia Bergamaschi, Associazione Genova In Mostra

“La Genova dei mercanti”. Storia, architettura e letture nel medioevo ancora nascosto tra il Porto e le Vigne – sabato 18 maggio ore 16,30. 19 maggio ore 10

“Vita quotidiana a Genova”. L’evoluzione storica e i racconti di una città millenaria tra Campetto e la Maddalena – venerdì 17 maggio ore 16.30

Prenotazione obbligatoria su sfogliandogenova@gmail.com

 

BERE COME UN VERO SCRITTORE

Dal libro, Drink list ispirata ad alcuni dei più grandi scrittori della storia

(Piccola Birreria Kowalski)

 

ESPOSIZIONE E VENDITA DI LIBRI USATI ANTICHI E NON

“Esploratori di carta: rotte inedite tra le pagine”

(Books in the Piazza)

“Storia della Massoneria”

(La Libreria di Michela F.)

“Il Libraio Seminatore, quasi come un Thriller”

(Libreria Antiquaria Borgo Lungo)

 

 

 

I luoghi sede degli incontri

 

• DAD Dipartimento Architettura e Design, Aula Benvenuto

(ex convento di San Silvestro) Stradone S.Agostino 37

• Satura, Centro per la promozione e diffusione delle Arti,

Piazza Stella 5/1

• Biblioteca Universitaria di Genova via Balbi 40

• TIQU Teatro internazionale di quartiere Piazza Cambiaso 1

Librerie indipendenti

• L’Amico ritrovato via Luccoli 98 r.

• Book Morning via della Maddalena 56 r.

• Bookowski vico Valoria 40 r.

Librerie di grande catena

• Giunti al Punto via degli Orefici 37 r.

• Libreria San Paolo piazza Matteotti 31/33

• Libreria Coop Calata Cattaneo 1 Porto Antico

• Libraccio via Cairoli 6 r.

Remainders

• Libreria del Centro Storico via San Pietro della Porta 13 r.

Librerie usato, libri d’epoca

• Ex Libris vico Dietro il Coro della Maddalena 23 r.

• La Bancarella piazza Banchi 27 r.

• Books in the Piazza via di Canneto il Curto 12 r.

• La Libreria di Michela F. vico Casana 37 r.

Librerie storiche

• Bozzi antica libreria Beuf via San Siro 28 r.

Librerie antiquarie

• Libreria antiquaria Dallai piazza De Marini 11

• Libreria antiquaria Borgolungo di Z. Zali via Garibaldi 6 r.

Librerie specializzate per bambini e ragazzi

• L’Amico Immaginario via Luccoli 104

Studi illustrazione/centri creatività artistica

• Rebigo studio illustrazione vico San Luca 4/2

• Momart via San Bernardo 47 r

• Mascherona Studio d’Arte salita di Mascherona 16 r.

Biblioteche

• Kora via delle Vigne 9 r.

• Semiforesti via di Prè 137 r.

Ristoranti/caffé museo

• Piccola Birreria Kowalski Salita Pollaioli 22r.

• Caffè Museo La Bottega del Conte via delle Grazie 47 r.

Caffetterie/Concept store con propria editoria

• Librido piazza dei Truogoli di Santa Brigida 29

• Paccottiglia via di Canneto il Lungo 67 r.

Musei di Genova

• Viadelcampo29rosso Via del Campo 29 r.

Circoli culturali

• Circolo U.S. San Bernardo via delle Grazie

Centri di produzione culturale

• Casa Luzzati Palazzo Ducale

Arriva la nostra rassegna...

Ad Arenzano arriva una nuova rassegna letteraria per l'estate:...

Lunedì 27 maggio: presentazione...

Un altro appuntamento con i libri! Lunedì alle 18 a...

Perché “Mein Kampf –...

Come è possibile che un uomo, giorni fa, abbia...

“Poverina” di Chiara Galeazzi:...

Si può parlare in maniera brillante e ironica di...

Un capolavoro working class:...

Dello scrittore inglese Anthony Cartwright avevo già letto tutti...

I sentieri del caso...

Yoshida Atsushiro è uno scrittore nato nel 1962, molto...

Arriva la nostra rassegna estiva “Libri in piazzetta”

Ad Arenzano arriva una nuova rassegna letteraria per l'estate: si chiama "Libri in piazzetta" e sono sei appuntamenti con autrici e autori nella splendida...

Libri da leggere nel 2024: i nuovi “must have” per affrontare l’anno

Se vi sono piaciute le nostre guide con i libri che abbiamo più amato nell’arco del 2023 e la classifica delle recensioni più lette...

“Dieci cose che ho imparato”: il testamento di Piero Angela in 150 pagine

È difficile parlare di Piero Angela dopo che è stato scritto di tutto e di più. Dopo il dolore di aver perso una persona...

“Fuoco e sangue” e “House of the Dragon”: 8 grandi differenze tra libro e serie tv

Mai una gioia, per i fan del Trono di Spade: "Fuoco e sangue", il libro di George R. R. Martin dedicato alla storia della...

Libri da leggere nel 2023: 20 “must have” per affrontare l’anno nuovo

Se vi è piaciuta la nostra guida con i libri che abbiamo più amato nell'arco del 2022, eccoci qui alla classifica dei libri da...

“Le bambine non esistono” di Ukmina Manoori: l’Afghanistan e quelle bimbe vestite da maschi per sopravvivere

"Le bambine non esistono": parola di Ukmina Manoori, donna afghana che ha deciso di raccontare la sua storia molto particolare in un libro curato...

ANTEPRIMA | “Psicopompo” di Amélie Nothomb: lo stupro e le ali della scrittura che l’hanno salvata

Durante le nostre ultime vacanze in Francia non ho saputo resistere e ho comprato l'ultimo libro di Amélie Nothomb, "Psychopompe" (Albin Michel, 2023), non...

Che meraviglia i libri con testo originale a fronte

I libri con testo originale a fronte possono rappresentare una meravigliosa indecisione: non sai mai se leggere la traduzione in italiano, per ovvi motivi,...

Perché ci piacciono così tanto i libri giapponesi “feel good” che ci fanno stare bene

di Valentina Bocchino e Simone Farello Se siete lettori attenti, scommettiamo che avete fatto caso al vero e proprio boom di libri "rassicuranti", spesso giapponesi,...