Tre buoni motivi per leggere la “Guida tascabile per maniaci dei libri” di The Book Fools Bunch

Tempo di lettura: 1 minuto

4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Indispensabile manuale per gli amanti dei libri


Non è solo un’enciclopedia dei libri più famosi, ma è molto di più. Quando mi hanno regalato “Guida tascabile per maniaci dei libri” (Edizioni Clichy, 2018) sapevo già che stavo tenendo in mano un piccolo gioiellino. Parliamo un secondo degli autori, The Book Fools Bunch: dietro a questo nome si cela un misterioso gruppo di esperti e lavoratori dell’editoria italiana. Non basta per stuzzicare la curiosità?

Ecco perché leggere la guida, in tre punti:

1 Perché, come dicevo, non è solo un elenco di libri celebri: gli autori – magnificamente folli – hanno chiesto a 230 librai italiani di dire quali fossero per loro i libri davvero “imperdibili”. Ognuno con i suoi gusti, ognuno con i suoi spunti, ogni libro è un’idea.

2 Perché è bello da sfogliare da soli ma anche in compagnia, divertirsi a scoprire chi ha letto i libri nelle varie classifiche che sono davvero tante e variegate: i 30 più belli di sempre, i 1000 libri fondamentali, i best seller mondiali anno per anno, i vari premi delle varie Nazioni…

3 Perché ci sono anche sezioni sulle curiosità, sulle più celebri “stroncature”, sui libri che sono diventati film, sul rapporto tra libri e cibo con i piatti e i cocktail più amati dai vari personaggi, e naturalmente non può mancare una breve cronistoria dell’editoria. Insomma, non può davvero mancare nelle case di tutti coloro che amano i libri.

Corea del Sud: l’ultimo...

Uno dei fenomeni del momento - come abbiamo già...

Sei libri da leggere...

Durante il viaggio di formazione internazionale che ho fatto...

Giornata della Donna: letture...

L'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, è una data...

MasterChef e le storie...

Questa settimana si è conclusa la tredicesima edizione di...

Tutti i segreti del...

Siete cresciuti a pane e Robottoni? Amate Van Gogh...

Perché “Dolore e furore....

La lettura di “Dolore e furore. Una storia delle...

Libri da leggere nel 2024: i nuovi “must have” per affrontare l’anno

Se vi sono piaciute le nostre guide con i libri che abbiamo più amato nell’arco del 2023 e la classifica delle recensioni più lette...

“Dieci cose che ho imparato”: il testamento di Piero Angela in 150 pagine

È difficile parlare di Piero Angela dopo che è stato scritto di tutto e di più. Dopo il dolore di aver perso una persona...

Corea del Sud: l’ultimo libro di “The Passenger” per scoprire cosa c’è dietro il boom

Uno dei fenomeni del momento - come abbiamo già avuto modo di scrivere - sembra essere la Corea del Sud. L'onda coreana chiamata "Hallyu"...

Un capolavoro working class: “Come ho ucciso Margaret Thatcher” di Anthony Cartwright

Dello scrittore inglese Anthony Cartwright avevo già letto tutti i libri pubblicati in italiano dalla casa editrice 66thand2nd, dallo splendido "Heartland", che considero uno...

“Fuoco e sangue” e “House of the Dragon”: 8 grandi differenze tra libro e serie tv

Mai una gioia, per i fan del Trono di Spade: "Fuoco e sangue", il libro di George R. R. Martin dedicato alla storia della...

I sentieri del caso nella notte di Tokyo: “Buonanotte Tokyo” di Yoshida Atsushiro

Yoshida Atsushiro è uno scrittore nato nel 1962, molto prolifico e già tradotto in francese e in tedesco, ma solo in questo 2024 arriva...

“Milena Sutter” di Graziano Cetara: il libro-inchiesta sul delitto che sconvolse l’italia

"Milena Sutter? Certo, mi ricordo il caso, quello del biondino della spider rossa!": così mi aveva risposto, qualche settimana fa, mio zio piemontese alla...

Tre buoni motivi per leggere “Il grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald

Un capolavoro, sempre attuale, scritto benissimo Ho letto di recente "Il grande Gatsby" scritto nel 1925 da Francis Scott Fitzgerald, nella versione edita da Feltrinelli...

“Le bambine non esistono” di Ukmina Manoori: l’Afghanistan e quelle bimbe vestite da maschi per sopravvivere

"Le bambine non esistono": parola di Ukmina Manoori, donna afghana che ha deciso di raccontare la sua storia molto particolare in un libro curato...